Napoli

Droga e camorra, arrestato il figlio di un boss dei Di Lauro

Antonio Tarantino, 23 anni, figlio di un esponente di spicco del clan Di Lauro, attivo nel quartiere di Secondigliano e nella periferia Nord di Napoli, è stato arrestato dai carabinieri per spaccio e detenzione di droga.

Il giovane è stato sorpreso dai militari a Battipaglia (Salerno) mentre stava vendendo ad un operaio, Vincenzo Serluca, 50 anni, ritenuto un “insospettabile”, 100 grammi di cocaina al prezzo di 1500 euro. Il 23enne è stato trasferito nel carcere di Fuorni (Salerno), mentre Serluca ha ottenuto gli arresti domiciliari.

E’ il figlio di Daniele Tarantino, divenuto, dopo la faida del 2004 con gli Scissionisti, uno dei principali esponenti del clan Di Lauro. Il pregiudicato fu arrestato il 21 dicembre 2010 dai carabinieri di Napoli nell’ambito di un’ operazione contro il clan dell’ area Nord di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico