Salerno Prov.

Camorra, confiscati beni per 5 milioni a ex affiliato “Nuova Famiglia”

La Direzione Investigativa Antimafia di Salerno ha eseguito stamattina a Cava de’ Tirreni (Salerno) un provvedimento di confisca di beni per cinque milioni di euro intestati o riconducibili a Domenico Lamberti, 70 anni, di Cava de’ Tirreni, e ai suoi stretti congiunti.

La confisca è stata disposta dalla Corte di Appello di Salerno, su proposta della locale Procura nell’ambito del procedimento di prevenzione antimafia nei confronti di Lamberti al quale è stato contestato l’illecito arricchimento avvenuto contestualmente al periodo di appartenenza all’associazione camorristica “Nuova famiglia”.

Nel 2009 a Lamberti è stata inflitta la condanna definitiva dalla Corte di Cassazione a cinque anni e sei mesi di reclusione per associazione per delinquere di stampo mafioso perché ritenuto “imprenditore astuto e capace di rapportarsi alla pari con personaggi di notevole spessore criminale (Alfieri e Galasso) tanto che veniva ammesso a partecipare alle riunioni che si tenevano nella masseria di Alfieri”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Terrorismo, finanziavano cellula siriana: arresti in Lombardia e Sardegna - https://t.co/KV81CvgKOk

Polieco: "Impianti di rifiuti in fiamme, la Terra dei Fuochi in tutta Italia" (09.05.18) https://t.co/afoOWqVqek

La "Ndrangheta immobiliare", sei arresti contro cosche Tegano e Condello - https://t.co/1WsK1XFYHT

Aversa, "Chi ha ucciso Andrea d'Ungheria?": cena-delitto dell'istituto "Mattei" - https://t.co/fTa8QvdEfr

Condividi con un amico