Italia

Benji & Fede, “0+”, il nuovo album

Un nuovo album per Benji & Fede che, partiti dal web come yuotuber, affrontano la scalata del successo con un progetto discografico decisamente più maturato e professionale, tanto nei testi quanto nelle musiche e nella produzione.

L’album, scritto e prodotto tra Italia, Norvegia e Finlandia, vanta la collaborazione di Max PezzaliAnnalisa eJasmine Thompson e arriva in un momento di grande successo, coronato da copertine e vendite eccezionali. Fenomeno questo che non ha scosso la vita dei due ragazzini che si definiscono ancora giovani con  i piedi per terra.

“o+” è questo il nome dell’album, indica il gruppo sanguigno dei due cantanti, identificando per tanto questo prodotto come un album che è parte della loro vita, quella profonda ed invisibile agli occhi. Ma, con guardo lungimirante, i due artisti precisano: “È anche un numero, quindi si ricollega al titolo del nostro primo disco”.

“Amore e wi fi” è il primo singolo estratto, un brano che Benji & Fede raccontano così: “Raccontiamo una storia d’amore nata in Rete, promesse non mantenute, come succede spesso quando gli incontri avvengono in modo virtuale. Noi crediamo all’amore che nasce grazie a Internet. Il primo contatto può nascere lì, poi è chiaro che la storia si deve vivere in modo reale”.

Nel disco, che racconta parte della loro vita, dei loro incontri e delle loro avventure e al quale hanno voluto partecipare seguendo tutto il processo produttivo dall’inizio alla fine, fanno capolino anche alcuni featuring di lusso. Un progetto, quindi, che vanta interessanti collaborazioni. “Con Max Pezzali – afferma il duo – è una sorta di connubio tra due generazioni diverse, lui è rimasto subito entusiasta. Quando abbiamo sentito la sua voce ‘in Traccia numero 3’ è stato un sogno che si avverava. Siamo cresciuti ascoltando le sue canzoni. E anche lui si è emozionato, ci ha detto che si è rivisto agli esordi… Annalisa ci ha aiutati a scrivere il testo di questo pezzo più estivo degli altri, ma non era in programma un featuring, poi ci ha mandato ‘Tutto per una ragione’ cantata da lei come provino, ci è piaciuta, c’era una bella alchimia e le abbiamo chiesto di farla con noi. Jasmine Thompson invece ci ha aiutati nel ritornello, la sua voce ha reso ‘Forme geometriche’ più d’impatto”.

Dopo gli instore, che partiranno domani da Modena (“un omaggio alla nostra città”), ci sarà modo di pensare anche a un tour vero e proprio nel 2017, dopo i quattro eventi sold out di quest’anno. “Ce lo immaginiamo con tanti effetti speciali, con il fumo sul palco. Ospiti? Se dobbiamo sognare, vorremo Justin Bieber”. Sanremo, invece, dopo l’esperienza dello scorso febbraio, può attendere. “E’ stato bellissimo andare come ospiti, quando l’anno prima eravamo stati scartati dai giovani.

Ma le due popstar della rete non si dedicano solo alla musica: “C’è un progetto, la nostra FanFinction, abbiamo già selezionato la storia di una fan che ha colto il nostro essere, ci ha inquadrati, l’ha scritta molto bene. Non l’abbiamo influenzata in nessun modo e poi abbiamo deciso di contattarla. Uscirà prima di Natale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Bari, scacco ai Capodiferro di San Girolamo: arresti e sequestri - https://t.co/FcXuoNC5kD

Roma, imposte evase per 60 milioni di euro: arrestato imprenditore - https://t.co/j5eOm8MD6Z

Catania, frode fiscale: sequestrati beni per 250mila euro a commercialista e alla moglie - https://t.co/nWsl5Nqnpr

"La Pubblica Amministrazione ieri, oggi e domani", a Paestum congresso Unsa-Confsal - https://t.co/0lQNhcaGrk

Condividi con un amico