Home

Australiana stuprata a Roma: fermato il presunto aggressore: è un 40enne romeno

È stato fermato dalla polizia il presunto responsabile dell’aggressione e della violenza sessuale a i danni di una turista australiana avvenuta qualche notte fa nel parco di Colle Oppio a Roma.

L’uomo, un cittadino romeno di 40 anni senza fissa dimora, è stato fermato dagli agenti della squadra mobile e del commissariato Viminale. Da giorni la polizia era sulle sue tracce.

A incastrarlo le immagini di videosorveglianza della zona. Prima dell’aggressione, l’uomo aveva incontrato la vittima in un locale vicino a Termini, i due avevano consumato un drink ed erano stati visti uscire insieme e incamminarsi verso il centro. L’uomo l’avrebbe però portata con un tranello in un luogo appartato all’interno del parco di Colle Oppio e lì sarebbe iniziata la violenza.

Prima le botte, quindi violente lesioni, poi lo stupro. “Mi ha dato un pugno in pieno volto e sono caduta per terra stordita” avrebbe raccontato la donna, ricoverata in ospedale con una prognosi di 30 giorni. Nell’aggressione la 49enne ha riportato un trauma cranico e ferite sul volto, ma anche altri danni, in primis quelli psicologici. A soccorrerla un passante. È ancora da chiarire se ci fosse un complice.

Nel parco a pochi passi dal Colosseo gli agenti hanno trovato la borsa della vittima e sono stati effettuati i rilievi dalla polizia scientifica. La 49enne, della provincia di Canberra, era in vacanza a Roma da qualche giorno ed era in procinto di partire per Parigi per proseguire un tour europeo legato a motivi di studio e lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico