Teverola

Teverola, una settimana di fede con le reliquie di San Gaspare

Teverola – La parrocchia di San Giovanni Evangelista – guidata dal parroco Don Evaristo Rutino – è particolarmente in fermento per una particolare “settimana missionaria” che fonda le proprie ricche giornate alla devozione del Santo Rosario, alla gioia della fede e alla Misericordia di Dio.

Ieri pomeriggio la città è stata “invasa” dai Missionari del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo che insieme alla comunità parrocchiale hanno accolto, per la prima volta, il corpo e le reliquie di San Gaspare del Bufalo.

L’evento, attesissimo dai fedeli di tutto l’agro aversano, fa parte del particolare cammino di fede che si sta compiendo presso le parrocchie italiane dei missionari, in occasione dell’anniversario della fondazione della Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue.

“Anche questa è fatta, – commenta Don Evaristo – ringrazio voi tutti per essere venuti così numerosi ad accogliere il corpo di San Gaspare. Una giornata ricca di emozioni e di preghiera che ci portiamo nel cuore in compagnia della Vergine di Pompei e di San Gaspare.

Noi ci affidiamo a Te Non abbandonarci alla tristezza perché tu, Signore, sei con noi sempre, Tu non ci lascerai un istante”.

Per tutta la settimana, i fedeli possono venerare la reliquia di San Gaspare del Bufalo ogni giorno, dalle ore 8.30 alle ore 21.30, nella parrocchia sino a domenica 9 ottobre.

Diverse le iniziative di preghiera e incontri di spiritualità che si terranno durante tutta la settimana. I Missionari, uniti a Don Evaristo, e a tutti i fedeli, terranno incontri di preghiera e di testimonianza di appartenenza alla fede cristiana.

Ogni mattina, dopo la Santa Messa e le lodi col popolo, i missionari si recheranno presso gli ammalati per predicare il proprio messaggio, nel pomeriggio Coroncina della Divina Misericordia. In prima serata Cenacolo di Preghiera presso le Famiglie ospitanti. Da non perdere venerdì 7 il Solenne rito della Vestizione dei nuovi Confratelli e la processione della Madonna del Rosario e del corpo di San Gaspare per le vie cittadine; a conclusione: atto di consacrazione a Maria e fuochi d’artificio.

Questo evento è di estrema importanza, iniziativa attuale, ed impegno concreto non solo ai fini di una crescita spirituale tra i fedeli, ma soprattutto per la valorizzazione dell’antica, e tradizionale convivialità del popolo teverolese, oggi molto spesso minata con gesti rivali ed egoistici.

I momenti di preghiera vogliono rimarcare con l’orazione offerta per intercessione di San Gaspare l’invito a riscoprire il suo linguaggio d’amore, quale esempio e speranza certa, di saper parlare al cuore di ciascun uomo così come testimonia la sua vita.

Domenica 9 ottobre dopo la solenne celebrazione eucaristica partenza del simulacro del Santo e saluto ai Missionari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico