Gricignano

Puzza, zona industriale Aversa Nord “pattumiera”: appello all’Asi

Carinaro – Occorre riflettere sul ruolo del consorzio Asi Caserta per quanto riguarda gli insediamenti ad alto impatto ambientale. Nella vicenda Ecotransider di Gricignano, tuttora in atto, abbiamo assistito a un contraddittorio tra istituzioni e cittadini su chi dovessero ricadere le “colpe” nell’iter autorizzativo di un’azienda che inquina e che ha lavorato fino adesso non rispettando la normativa.

Abbiamo assistito ad una presa di posizione dell’opinione pubblica sulle responsabilità del Comune e della Regione Campania, tralasciando, erroneamente, il ruolo e le responsabilità del consorzio industriale Asi Caserta.

E’ utile riflettere come una cattiva gestione degli insediamenti industriali, possa comportare conseguenze sulla qualità di vita delle persone e sull’ambiente. Nella situazione dove occorre prendere delle decisioni importanti, il consorzio Asi Caserta e il consiglio di amministrazione, rivestono un ruolo economico-gestionale importante, non solo a valorizzare il territorio di competenza Asi, ma anche nel discernere la natura dei diversi opifici da insediare sul territorio.

Da un’analisi degli ultimi insediamenti autorizzati ad insediarsi nei comparti industriali gestiti dall’Asi Caserta, risulta una prevalenza di opifici che trattano rifiuti pericolosi e non pericolosi. E’ evidente che il consorzio Asi, senza rendersene conto, sta trasformando la zona industriale di Caserta in una pattumiera industriale. Le conseguenze di queste scelte sono molteplici.

Se da un lato vi è la preoccupazione per la salute del territorio e delle persone, dall’altro il Consorzio Asi sta creando le condizioni per allontanare gli imprenditori che vorrebbero investire nei settori diversi da quelli dei Rifiuti.

E’ chiaro, che a questo punto, il consorzio Asi Caserta debba invertire la rotta, e dire basta ad aziende che trattano rifiuti, limitando nei fatti, i futuri insediamenti di questo tipo nella zona industriale di Caserta.

Comitato “Carinaro X la Terra dei Fuochi” 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico