Orta di Atella

Orta di Atella, assenteismo al Comune: chiesto giudizio per 79 dipendenti

Orta di Atella – Al via il processo penale per i dipendenti ed i funzionari del Comune di Orta di Atella dinanzi al gup Grammatica del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

La Procura ha, infatti, chiesto il rinvio a giudizio per 79 persone coinvolte e il processo è stato rinviato al 15 dicembre prossimo per la non regolare costituzione delle parti in cui il gup dovrà pronunciarsi o meno sulla richiesta della Procura.

I fatti, risalenti al 2014, hanno visto coinvolti all’epoca ben 85 dipendenti su 128, ossia circa il 70% dei dipendenti comunali, con l’accusa a vario titolo dei reati di truffa aggravata e false attestazioni o certificazioni e scattarono per 24 dipendenti misure cautelari (leggi qui)

I lavoratori socialmente utili erano liberi di timbrare per i loro colleghi assenti, anche in presenza di vigili urbani, come se tutto fosse normale. Il sistema era attuato in particolare dagli addetti alla vigilanza del municipio e delle scuole.

Per il turno di notte, invece, uno vidimava per tutti e se ne tornava a casa come gli altri, mentre la mattina successiva la stessa operazione toccava ad uno dei colleghi.

Tutto questo avveniva sotto gli occhi (inconsapevoli o complici) di dirigenti ed amministratori comunali. L’assenteismo veniva nascosto attraverso la vidimazione “collettiva” dei badge marcatempo.

Nel pool difensivo gli avvocati Angelo Griffo, Pasquale Delisati, Giovanni Pizzo, Italo Madonna ed altri.

In alto il servizio video del 2015

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico