Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, Piazza: “Incarichi a go-go, è partita la campagna elettorale”

Mondragone – Le prebende elettorali. Ci siamo, è partita la corsa alle elezioni! Puntuale come il cadere delle foglie in autunno, il duo Cennami/Schiappa ha iniziato a distribuire incarichi a go-go in vista della nuova tornata elettorale amministrativa della prossima primavera.

E’ di questi giorni il conferimento diretto e “fiduciario” dell’Amministrazione del ribaltone a tre professionisti per la redazione di altrettanti progetti esecutivi di opere pubbliche per l’importo singolo di 100mila euro.

Affidamenti a pioggia che riportano alla mente le vecchie logiche spartitorie della prima Repubblica e di cui questa amministrazione, a chiacchere, ma solo a chiacchere, dichiara ai quattro venti di rifiutare.

Ma poiché le sorprese non finiscono mai, ecco che scopriamo che Cennami e Schiappa affidano questi tre incarichi per la somma simbolica di 1.000 euro, comprensivo – addirittura – di Iva a tre tecnici, mentre ad un quarto professionista, per un importo dei lavori inferiore di circa la metà, gli riconoscono una parcella del 550% in più!

Delle due l’una: o la maggioranza è improvvisamente impazzita riconoscendo un compenso nettamente superiore al quarto professionista oppure qualcosa non torna negli affidamenti agli altri tecnici.

Un famoso comico della sinistra, per la maggiore negli anni novanta, concludeva spesso le proprie battute con la frase “La seconda che hai detto”.

Il conferimento di incarichi professionali per una somma così stracciata fa pensare che gli stessi tecnici siano stati sedotti dalla promessa di proseguire gli incarichi con la successiva direzione dei lavori e, quindi, con un aumento esponenziale della loro parcella.

Stupisce che professionisti possano accettare condizioni capestro di questo tipo, mortificando una professione che è sempre stata uno dei fiori all’occhiello dell’Italia.

Se, viceversa, l’accettare l’incarico sia stato una forma di manifestazione di amore verso la città, allora tanto valeva accettare il mandato, questo sì davvero simbolico, per un solo euro!

In ultimo, un ulteriore elemento a riprova che l’affidamento è esclusivamente preelettorale è che per tre dei quattro incarichi affidati, il Comune di Mondragone dispone già di progetti preliminari redatti al proprio interno dall’ufficio tecnico non più tardi di tre anni fa. 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico