Aversa

Giudice di Pace ad Aversa, Garzo: “Presto udienze in nuova sede”

Aversa – «Credo che tra dieci, massimo quindici giorni le udienze del Giudice di Pace potranno tenersi nella nuova sede». A parlare la presidente del tribunale di Napoli Nord in Aversa, Elisabetta Garzo, che è responsabile anche dell’Ufficio Circondariale del Giudice di Pace e si sta adoperando per consentire agli operatori di giustizia di lavorare in locali decorosi.

Nel caso di specie, l’Ufficio giudiziario dovrebbe essere trasferito dai locali attuali, assolutamente non idonei, di piazza Plebiscito, a quelli della “Cavallerizza”, la vecchia caserma militare ubicata all’interno del perimetro di quello che fu l’ospedale psichiatrico giudiziario “Filippo Saporito” (oggi trasformato in carcere in silenzio senza che i cittadini aversani e le stesse autorità locali fossero interpellate e avvertite solo a cose fatte), proprio accanto al Castello Aragonese che ospita il Tribunale di Napoli Nord, dando vita ad una vera e propria cittadella giudiziaria che ha tutte le potenzialità per espandersi ulteriormente.

Ieri la presidente, con il procuratore capo della repubblica Francesco Greco e l’assessore Alfonso Oliva hanno fatto il punto della situazione dopo l’incontro dei giorni scorsi che aveva registrato la presenza delle stesse persone oltre ai tecnici del ministero di giustizia e il sindaco Enrico De Cristofaro che si era fatto carico di far mettere in sicurezza un edificio privato prospiciente Via Cavallerizzi e rifare il manto stradale di quest’ultima alquanto sconnesso.

«Siamo andati a controllare – ha dichiarato la presidente Garzo – perché vorremmo operare al più presto il trasferimento dell’Ufficio del Giudice di Pace. Siamo in attesa dei lavori di pavimentazione della strada ed ancora necessitano altri piccoli lavori all’interno. Questa volta è questione di poco. Penso che tra dieci, quindici giorni le udienze potranno tenersi nella nuova sede. Gran parte dei fascicoli sono stati trasferiti, credo sia necessaria al massimo una sospensione di un paio di giorni a cavallo di un fine settimana quando saremo pronti. Comunque non ho ancora deciso perché intendo fare il punto della situazione a fine settimana».

«Abbiamo ottenuto la messa in sicurezza dell’edificio di proprietà privata e in questa settimana provvederemo al rifacimento del manto stradale di via Cavallerizzi», ha dichiarato da parte sua Oliva ricordando che è anche il sindaco De Cristofaro in prima persona segue le attività necessarie.

L’avvocato aversano annunzia anche di aver convocato per il prossimo 11 ottobre, presso l’aula consiliare del comune di Aversa, una riunione dei sindaci dei comuni rientranti nella competenza territoriale del Giudice di Pace aversano per risolvere un altro dei problemi che affliggono l’ufficio giudiziario normanno che riguarda il personale. «In quella sede – ha dichiarato Oliva – intendo chiedere la messa a disposizione di dipendenti comunali per superare questa carenza.  E’ interesse di tutti i comuni che il settore giustizia funzioni».

giudice pace aversa nuovo (2)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico