Aversa

‘Forza Aversa’, Paolo Galluccio: “Dello Iacono cambi registro”

Aversa – Com’era da attendersi, all’attacco di Imma Dello Iacono al coordinatore di Forza Aversa arriva la replica di Paolo Galluccio. Una replica dura che critica il modus operandi della candidata risultata prima dei non eletti, invitandola a “cambiare registro e a mostrare il suo ego altrove” perché “la partecipazione ai movimenti non vuol dire ricoprire posizioni e/o avanzare pretese”.

“A nome del gruppo consiliare che rappresento, nonché del gruppo dirigente di Forza Aversa – afferma Galluccio – non posso che esprimere il mio rammarico per le dichiarazioni di Imma Dello Iacono, la quale, da prima dei non eletti, anziché dare il suo contributo di merito, continua incessantemente mezzo stampa, ad attaccare il movimento politico con cui ha partecipato alla ormai trascorsa competizione elettorale. Vorrei ricordare alla stessa che lei non ha preso parte ad alcun processo del movimento ne’ con Forza Italia né tantomeno successivamente con Forza Aversa ma si è solo candidata nel movimento conseguendo un buon risultato, non sufficiente però ad essere eletta.

Qualora, la stessa, non lo sapesse, sono due fasi completamente diverse. Posizione ben diversa è quella, invece, di Adolfo Giglio, il quale, non solo ha partecipato ai processi e dinamiche del partito Forza Italia ma ha, poi, senza esitazioni aderito al programma del nuovo movimento candidandosi. Lo stesso, poi, è persona di grande esperienza e notoriamente uomo pragmatico, il cui contributo è davvero essenziale.

Ciò posto, a nome del gruppo, si vuole ricordare, altresì, alla dottoressa Dello Iacono che la partecipazione ai movimenti non vuol dire ricoprire posizioni e/o avanzare pretese e, qualora, le stesse non si ottengono, utilizzare lo strumento degli attacchi, ma, bensì, lavorare sodo nel merito delle questioni. Dalla stessa, infatti, anche rispetto ad una questione che le sta tanto a cuore (la movida) mai alcuna soluzione fattiva è arrivata ma sempre e solo attacchi sterili contro l’amministrazione.

L’invito, pertanto, alla stessa è quella di cambiare registro e, se, questo è il suo spirito di partecipare lo faccia altrove e, ciò nel mio rispetto e di quelli che rappresento in particolar modo di coloro i quali tutti giorni sono protagonisti del movimento con i propri progetti, le proprie idee ed il proprio lavoro.

Al riguardo, mi scuso se dimentico qualcuno, colgo l’occasione di ricordare al netto di chi ricopre ruoli istituzionali, Federico Molisso con il quale ci batteremo per la figura del Garante Regionale della consulta dei disabili e ad attivare le consulte; Ciro Nugnes indispensabile, stante la sua esperienza quale già responsabile della protezione civile, sulle questioni di calamità naturali, Maurizio Golia con il quale stiamo portando avanti progetti culturali che sottoporremo all’assessore al ramo, Giuseppe Laiso con il quale stiamo attivando il Forum giovanile, Veronica Conte attiva e sensibile sulle questioni afferenti le donne; Emiliana Gemellini esperta in politiche sociali e non va sottaciuto il sempre ed importante contributo di Mimmo Ciaramella con la Sua esperienza.

A nome di chi rappresento, pertanto, invito la dottoressa Dello Iacono a cambiare registro e, se così non dovesse essere, a mostrare il suo ego altrove, ricordandole, che il movimento politico Forza Aversa – ritualmente registrato – ha un preciso regolamento sottoscritto dai soci fondatori e la cui semplice partecipazione elettorale non vuol significare farne parte accampando pretese, richieste e rivendicazioni”. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico