Cesa

Cesa, successo per visita del Touring Club. Guida: “Gli imbecilli non vinceranno”

Cesa – Alcune fioriere vandalizzate nella centralissima piazza De Michele senza alcun motivo. Un atto incivile destinato a colpire l’intera comunità di Cesa che si apprestava ad accogliere una nutrita schiera di soci del Touring Club che hanno vistato questo paese che negli ultimi anni si è distinto per la promozione e la difesa della produzione del vino Asprino con la coltivazione delle caratteristiche viti maritate al pioppo.

Un episodio che ha fatto scrivere al sindaco Enzo Guida sul proprio profilo Facebook un post spontaneo: “Gli imbecilli e gli incivili non vinceranno…Cesa vuole crescere e migliorare!!!!”.

Post che ha provocato decine e decine di commenti risentiti con molti cittadini che chiedono la presenza di telecamere di videosorveglianza per garantire non solo la tutela dei beni pubblici, ma anche l’incolumità dei cesani

La visita, ovviamente, si è tenuta lo stesso ed ha appassionato le decine di soci Touring presenti grazie alla dimostrazione della salita sulle scale da venti metri ed oltre, alla visita alla bellissime grotte e, ovviamente, all’assaggio di Asprino.

“Sono orgoglioso della visita dei soci del Touring Club, guidati dal console Sergio D’ottone, grazie pure al lavoro svolto dalla pro loco presieduta dall’architetto Michele Autiero e dal professore Alfredo Oliva. Ciò significa valorizzare le nostre terre, far emergere gli aspetti positivi”, ha commentato il sindaco Guida.

“Mi ha amareggiato – ha poi sottolineato, riferendosi all’episodio delle fioriere – l’ennesimo atto di vandalismo con la rottura di alcune fioriere nei pressi di piazza de Michele proprio in questa giornata. È un chiaro tentativo di sminuire il lavoro di un gran parte della comunità che si adopera per il riscatto. Ma gli imbecilli e gli incivili non vinceranno”.

cesa touring fioriere (3)cesa touring fioriere (1)cesa touring fioriere (2)
cesa touring fioriere (4)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico