Cesa

Cesa, nomina scrutatori Referendum: priorità a disoccupati e studenti

In occasione del Referendum Costituzionale, fissato per il 04 dicembre, la Commissione Elettorale intende conferire una priorità nella nomina degli scrutatori a coloro che siano disoccupati o a studenti iscritti a Scuole di Istruzione Superiore o Università purchè disoccupati, a condizione che siano regolarmente iscritti nell’Albo degli Scrutatori approvato nel mese di Gennaio 2016, e che non abbiano espletato le funzioni di scrutatore nelle ultime due tornate elettorali.

Per beneficiare di tale priorità gli aspiranti dovranno presentare domanda alla Commissione Elettorale Comunale compilando l’apposito modulo disponibile presso l’Ufficio Elettorale o scaricabile dal sito del Comune di  Cesa (www.comune.cesa.ce.it).

La domanda, redatta in carta semplice e firmata dall’interessato, a pena di esclusione, dovrà essere presentata entro e non oltre le ore 12 del 4 novembre 2016, tramite consegna a mano all’Ufficio protocollo del Comune di Cesa dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12, e il martedì e giovedì, dalle ore 16.30 alle 18.30, allegando autocertificazione di disoccupazione.

Nel caso in cui le domande dovessero pervenire in numero superiore a quello occorrente, si procederà al sorteggio pubblico tra coloro che avranno presentato domanda, purchè disoccupati e a condizione che siano regolarmente iscritti nell’Albo degli Scrutatori approvato nel mese di Gennaio 2016, e che non abbiano espletato le funzioni di scrutatore nelle ultime due tornate elettorali.

Qualora le domande dovessero risultare insufficienti per i posti mancanti, la Commissione Elettorale  procederà alla nomina diretta fra gli iscritti nell’Albo degli scrutatori, purchè disoccupati e che non abbiano espletato le funzioni di scrutatore nelle ultime due tornate elettorali. Alla domanda dovrà essere allegata copia del documento di identità in corso di validità.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico