Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, si inaugura il centro di raccolta rifiuti sul bene confiscato

Casapesenna – Sarà ufficialmente inaugurato, con la chiusura dei lavori, domani, alle ore 11, il Centro di raccolta rifiuti differenziati a Casapesenna. Il sito si trova in via Sant’Antonio e sorge su un bene confiscato alla criminalità organizzata.

L’iniziativa è il fiore all’occhiello dell’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Marcello De Rosa, che punta a realizzare una centrale di riciclaggio capace di elaborare i rifiuti organici ed assicurare un taglio netto delle emissioni nocive. Infatti, nel centro di raccolta sarà possibile conferire varie tipologie di rifiuti: dagli ingombranti alla plastica, dall’alluminio (lattine ed altro) alla carta e cartone e al vetro. Inoltre, è possibile conferire tutte le tipologie di rifiuti differenziati, con esclusione dell’organico, al di fuori degli orari stabiliti dal calendario.

“La costruzione del centro di raccolta – dichiara il sindaco Marcello De Rosa – su di un bene confiscato alla criminalità, è un sogno che diventa realtà.  Il nostro intento è stato anche quello di riconsegnare alla comunità una struttura un tempo appartenuta alla camorra. Questo è un modo serio e concreto di lavorare per il territorio.  Noi pensiamo alla crescita e al rilancio economico e sociale del territorio e con il centro di raccolta abbiamo raggiunto più obiettivi. Innanzitutto, contribuiremo alla crescita occupazionale, e poi favoriremo il risparmio, garantendo un servizio al cittadino 24 ore al giorno per depositare i prodotti utili per il centro di raccolta. La mia amministrazione ed io siamo entusiasti dell’ottimo lavoro svolto nel realizzare il progetto”.

Insomma, un progetto realizzato in modo da poter offrire al territorio anche un servizio di grande impatto sociale e culturale. All’inaugurazione saranno presenti membri del Governo e delle istituzioni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il clan Zagaria in Romania: Inquieto sarà estradato in Italia - https://t.co/JopdmxHijc

Napoli, "MigrAngels": la band italo-migrante "ogni oltre ideologia" - https://t.co/uoBSdlfvYA

Napoli, Enzo Dong inaugura il negozio "StartUp" - https://t.co/3p2na3UAJq

Marvin Hagler, l'ex campione del mondo di pugilato incontra gli studenti di Secondigliano - https://t.co/H4PNei1g4F

Condividi con un amico