Carinaro

Carinaro, asilo nido e sicurezza scuola materna: Comune chiede finanziamenti

Carinaro – Un asilo nido nell’area dell’ex depuratore e la sistemazione di via San Salvatore dal punto di vista della sicurezza e dell’efficienza energetica, e i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della scuola materna comunale, con adeguamento sismico.
Sono tre i progetti con i quali il Comune di Carinaro ha partecipato al bando della Regione Campania per il finanziamento della progettazione di opere e infrastrutture inserite o coerenti con gli strumenti della programmazione regionale 2014/2020. L’importo complessivo è di circa due milioni di euro.

Il Comune, inoltre, in qualità di capofila di un bacino di comuni (Cesa, Gricignano di Aversa e Succivo), ha presentato altri cinque progetti per il relativo finanziamento che avranno una ricaduta sulle popolazioni dei comuni del bacino.

Si tratta del progetto di “Costruzione di un nuovo plesso scolastico da adibire a scuola dell’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo grado con l’obiettivo di razionalizzazione della rete scolastica esistente” (Comuni di Succivo e Cesa); del progetto di “Rifunzionalizzazione ambientale e riqualificazione di aree degradate ricadente nei comuni dell’Unione” (Comuni di Succivo e Cesa); del progetto di “realizzazione di un polo ricreativo socio-culturale in via Berlinguer” (Comuni di Succivo e Gricignano); del progetto di “riqualificazione urbana area palestra del fanciullo” (Comuni di Succivo e Gricignano); del progetto di “Riqualificazione del parco agricolo zona Arena e delle strade Rurali via L. da Vinci – Tesoro – Chianca – Perchiacchella – Bassavia – Nunziata e Via Cupa del Lupo” (Comuni di Succivo e Gricignano).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico