Aversa

Aversa, polemica su stadio. Oliva: “Bollette Enel pagate dal Comune”

Alfonso OlivaAversa – “Mi chiedo dove fosse dal 2012 al 2016 il consigliere Marco Villano visto che, anche allora nel ruolo di controllore dall’opposizione, non si è mai accorto che le bollette dell’Enel dello stadio Bisceglia erano pagate dal Comune di Aversa”.

A parlare l’assessore con delega allo Sport, Alfonso Oliva, che continua: “Villano non può ergersi a paladino dello sport aversano quando è stato lui a dare il fuoco alla miccia e ad innescare il procedimento nei confronti dell’Aversa Normanna. Se avesse avuto veramente a cuore le sorti del calcio aversano, avrebbe dovuto avere un approccio diverso e non distruttivo. Da parte mia e dell’amministrazione de Cristofaro stiamo ponendo in essere tutto quanto possibile per la salvaguardia dello sport cittadino”.

Oliva evidenzia anche che, per quanto riguarda il Palazzetto dello Sport, i costi sono stati stabiliti dal commissario prefettizio e che, purtroppo, ci sono passaggi burocratici da rispettare, ma è già pronta la bozza di delibera che, grazie ad una variazione di bilancio, dimezza i costi per l’utilizzo della struttura in vista di una gestione affidata a terzi perché il Palajacazzi per le casse comunali rappresenta solo una spesa non sostenibile.

Sotto l’attestazione dell’Area Finanziaria del Comune sulle spese relative alla fornitura di energia elettrica allo stadio:

spese palajacazzi

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico