Aversa

Aversa Normanna creditrice verso il Comune, Capasso: “Approfondire vicenda”

Aversa – La vicenda relativa al mancato pagamento dell’energia elettrica dal 2009 a tutt’oggi, dello stadio Comunale Bisceglia, effettivamente deve essere approfondita. In data 13 ottobre 2016, presso la Sala Consiliare del Comune di Aversa, si è tenuta in composizione congiunta la Commissione Bilancio, Commercio e Trasparenza, dove sono stati in ascoltati il dirigente Guarino e il dottor Pirone.

Il dirigente Guarino ha illustrato il motivo della sospensione della convenzione, ovverosia che è stato confermato che dal 2009 l’energia elettrica allo stadio Bisceglia la pagava il Comune, mentre il dottor Pirone comunicava che il relativo consumo e pagamento dell’acqua era in corso di accertamento, anche per verificare l’esistenza di contatori, con annesse titolarità.

Per converso, invece, oggi leggo un comunicato della società che gestisce lo stadio, che fa chiarezza sulla vicenda. In effetti, viene comunicato che in base ad accordo tacito l’ente Comune dovrebbe accollarsi le spese di manutenzione della struttura, in modo particolare per la cura del manto erboso che ammonterebbe dal 2009 ad oggi a circa 240.000 euro.

Ebbene, se la vicenda è in questi termini è pacifico che la società vanti un credito nei confronti dell’Amministrazione e debba essere onorato quanto prima.

Anzi, spero che mi venga comunicato per le vie ufficiali affinché, quale presidente della commissione speciale dei debiti fuori Bilancio, possa provvedere a farlo riconoscere nel breve medio termine.

Rosario Capasso, consigliere comunale Terra Libera, presidente della Commissione speciale debiti fuori Bilancio

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico