Aversa

Aversa, lavori pubblici. Ronza: “Ecco i fatti, non le parole, dei primi tre mesi di mandato”

Aversa – A tre mesi dalla nomina l’assessore Michele Ronza, delegato a Lavori pubblici, acquedotto e illuminazione pubblica, servizi cimiteriali, traccia il bilancio della sua attività. Un’elencazione di fatti che considera necessaria per informare la cittadinanza degli interventi realizzati dall’Amministrazione di cui è un elemento fondamentale per il ruolo che svolge.

A parte le continue emergenze iniziate fin dal giorno del giuramento del primo cittadino con la rottura della condotta idrica di via Diaz, proseguiti con l’emergenza rifiuti, fino all’ultimissima verificatasi sabato sera all’incrocio di via Roma con via Belvedere che ha trasformato via Roma in un fiume per una rottura della condotta, risolta dopo 24 ore per la parte idrica e in fase di risoluzione per quanto riguarda un problema di fogne emerso nel corso del lavoro, l’assessore ricorda i cantieri avviati e quelli portati a compimento in questi primi tre mesi di attività.

“Dopo anni di attesa è stato dato incarico per la redazione del progetto relativo alla pista di atletica” esordisce. “Abbiamo dato il via alla fase conclusiva dei lavori di ristrutturazione di Casa Cimarosa, fermi da tempo, affidando la direzione dei lavori. Abbiamo portato a termine i lavori di via Fermi realizzando un ampio parcheggio e stiamo per dare il via alla fase conclusiva dei lavori di ristrutturazione di viale Olimpico che vedranno realizzata una rotatoria all’incrocio di via D’Acquisto e la messa in sede di un impianto d’illuminazione pubblica a doppio braccio. Un’opera che sarà completa entro Natale”, dice l’assessore, facendo riferimento ad interventi progettati ma non portati a compimento dalle amministrazioni precedenti.

Quanto al futuro, Ronza ricorda: “In Giunta abbiamo aperto il confronto sul piano triennale delle opere pubbliche prevedendo progettazioni importanti per la città. Abbiamo predisposto la documentazione necessaria per non perdere 3 milioni e 200 mila euro di finanziamenti concessi per il programma Più Europa, predisposto la partecipazione di Aversa al bando per il fondo di rotazione concessi dalla Regione Campania prevedendo opere per 9 milioni di euro, tra le quali spiccano l’agenda digitale 2.0, la riqualificazione di piazza Marconi, l’efficientamento energetico delle scuole comunali, la riqualificazione dell’Annunziata. Abbiamo avviata la procedura per l’allaccio delle postazioni bike sharing, predisponendo il regolamento per l’uso”.

Per chiudere l’elenco, che prevede tante altre attività realizzate nell’ambito delle deleghe di competenza, Michele Ronza ricorda: “Abbiamo concluso l’iter burocratico per dare il via ai lavori per la sistemazione di tre strade tra cui via Fratelli Cervi, Abbiamo fatto partire i lavori per sistemare via Cavallerizza in vista dell’apertura del nuovo ufficio del Giudice di Pace. Abbiamo attivato oltre 3000 lampade votive spente da tempo, resi disponibili 200 loculi pronti ma inutilizzabili, ripulito aree verdi, avviata la revisione del regolamento comunale, di quello dell’acquedotto e degli standard comunali”. “Il tutto è stato fatto senza dare pubblicità, perché da non politico amo i fatti e non le parole”, conclude l’assessore.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico