Aversa

Aversa, debiti fuori bilancio e palazzetto sport: scontro in Consiglio

aversa consiglio (2)

Aversa – Seduta di Consiglio comunale sul filo della polemica continua quello andato in scena martedì sera con all’ordine del giorno i temi più discussi in questo primo scorcio di mandato.

In primo luogo, il riconoscimento dei debiti fuori bilancio e le variazioni di bilancio per dimezzare le spese di affitto del Palazzetto dello Sport da parte delle compagini sportive cittadine e non.

Ad inizio seduta si sono registrate schermaglie tra maggioranza e opposizione su diverse mozioni legate all’utilizzo delle strutture sportive con interventi, tra gli altri, di Francesco Di Virgilio, Nicla Virgilio e Paolo Santulli, Mario Tozzi, Michele Galluccio, Marco Villano e Gianpaolo dello Vicario. In questa prima fase, proprio quest’ultimo ha abbandonato i lavori per una polemica legata ai numeri di intervento. Lavori abbandonati anche da Rosario Capasso che si è detto non tutelato dal presidente del civico consesso Augusto Bisceglia a seguito di una affermazione del sindaco Enrico De Cristofaro (“Lo capirebbe anche un bambino”, aveva detto) ritenuta offensiva.

Per quanto riguarda le tre variazioni di bilancio presenti nell’ordine del giorno, una di esse, bocciata, riguarda la richiesta avanzata dai consiglieri comunali di opposizione che avevano chiesto di spostare la somma destinata all’addetto stampa ancora da nominare alla copertura parziale delle spese di gestione del PalaJacazzi per consentire un risparmio alle compagini sportive cittadine che utilizzano la struttura. Oggi, infatti, a causa del bilancio 2016 approvato dal commissario prefettizio, un’ora di utilizzo del palazzetto costa ben 150 euro. In questa fase da registrare un duro scontro tra il consigliere di maggioranza ed ex assessore Michele Galluccio e il capogruppo consiliare del Partito Democratico, Marco Villano, con quest’ultimo che è dovuto capitolare di fronte alle affermazioni tecniche dell’esponente di centrodestra.

Le altre proposte, questa volta della maggioranza, riguardano l’utilizzo di alcune economie di gestione trovate tra le pieghe dei conti del Comune, per consentire sia una parziale copertura delle spese di gestione del solito palazzetto che il recupero di centomila euro da utilizzare per l’organizzazione di iniziative in vista del cartellone di Natale ad Aversa, la cui organizzazione è, oramai, imminente.

Un’ultima variazione di bilancio, contenuta in un ordine del giorno aggiuntivo, ha riguardato la necessità di coprire le maggiori spese per lo smaltimento dell’umido a seguito dell’emergenza venutasi a creare con la chiusura della Ecotransider di Gricignano e la necessità di rivolgersi ad una discarica di Giffoni Valle Piana, alle porte di Salerno.

Per quanto riguarda i debiti fuori bilancio, ossia quei debiti che l’amministrazione comunale ha contratto negli anni passati senza che vi fosse alcuna copertura finanziaria, dopo i poco più di duecentomila euro riconosciuti nella seduta del 31 agosto scorso, erano rimasti circa tre milioni e mezzo ancora da regolarizzare relativi sia ad opere pubbliche che al pagamento di sentenze passate in giudicato relative a danni a persone o cose a causa di insidie e trabocchetti stradali, ossia a causa del cattivo stato delle strade cittadine. Tra questi debiti una buona fetta è relativa ai costi sostenuti dall’amministrazione guidata dal compianto sindaco Giuseppe Sagliocco per consentire l’apertura del tribunale di Napoli Nord, avvenuta nel settembre del 2013, compreso il trasloco dalla vecchia sede di via Ettore Corcione al Castello Aragonese. Questa volta ad essere riconosciuti debiti per un ammontare di circa un milione e duecentomila euro.

In tempi brevi dovrebbe essere convocata un’ulteriore seduta di Consiglio dove dovrebbero approdare debiti fuori bilancio da riconoscere per circa un milione e quattrocentomila euro. Insomma, gli uffici comunali competenti hanno concluso la loro parte ed ora questi incartamenti sono all’esame del collegio dei revisori dei conti prima di giungere all’esame dei consiglieri comunali.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, abbattimento di pini a rischio nel Parco Pozzi https://t.co/mZ8pTOuGtU

70 anni Dichiarazione Diritti dell’Uomo: a Napoli unica tappa italiana di Human Rights Film https://t.co/zIRfdYatjr

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto https://t.co/JvAHFfXVtL

Napoli - Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto (10.05.18) https://t.co/afciQg3PvQ

Condividi con un amico