Home

“We are not afraid”, la campagna delle star della musica a favore dei rifugiati

Un video musicale, oltre 175 star internazionali accorse per prendervi parte. Questo, in breve, quanto è accaduto per la campagna “We are not afraid”, ideata dal promoter musicale Steve Weitzman, che mira a raccogliere, in tutto il mondo, fondi a favore dei rifugiati di guerra e di tutte le vittime di intolleranza religiosa e politica.

Nel videoclip, online dal 29 settembre, le celebrità del mondo dello spettacolo e della musica si avvicenderanno, sulle note di “We are not afraid”, brano del cantante nigeriano Majek Fashek, reggendo tra le mani un cartello con la scritta “Not Afraid”.

La direzione è stata affidata al regista Kevin Godley, noto per aver lavorato con artisti del calibro di U2, Paul McCartney, Sting, Eric Clapton e molti altri.  L’intero ricavato dell’operazione verrà devoluto alle associazioni umanitarie “Human Rights Watch” e “International Rescue Committee”.

Tra coloro che hanno aderito all’iniziativa, la cui lista completa è disponibile sul sito wearenotafraid.net, ricordiamo  Blue Oyster Cult, Brian May, Brian Wilson, Buddy Guy, David Crosby, Elvis Costello, Graham Nash, Ian Anderson, Iggy Pop, Keith Richards, Mark Knopfler, Nile Rodgers, Patti Smith, Peter Gabriel, Ringo Starr, Robert De Niro, Robert Plant, Steve Vai, Stewart Copeland, Yoko Ono, Zak Starkey.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico