Home

Tir si incastra nei binari: scontro con treno

Milano – Avrebbe potuto essere alto il bilancio delle vittime dello schianto tra un treno e un tir avvenuto venerdì mattina.

Sono fortunatamente rimaste tutte illese le persone coinvolte nella vicenda. Intorno alle 8.20, a Gazzada Schianno, un treno diretto a Milano con circa 200 passeggeri a bordo ha urtato un tir bloccato sui binari. Il camionista è riuscito a mettersi in salvo in tempo.

L’incidente è avvenuto sulla linea Milano-Varese, presso un passaggio a livello. In base a quanto riferito dai testimoni pare che il mezzo pesante sia rimasto incastrato sui binari. Probabilmente il conducente aveva tentato di passare mentre le sbarre si stavano chiudendo.

L’uomo, alla guida del veicolo, non si è fatto prendere dal panico, ed ha immediatamente lasciato il tir fuggendo via a piedi. Contemporaneamente il macchinista ha frenato e ha urtato di striscio il mezzo, trascinandolo per qualche metro. 

“Per evitare questo tipo di inconvenienti e altri incidenti ancora più gravi, è necessario rispettare il codice della strada. Il passaggio a livello deve essere attraversato solo quando le barriere sono completamente alzate. Quando le sbarre iniziano a chiudersi è assolutamente necessario fermarsi. E, quando sono abbassate, è vietato, oltre che pericoloso, tentare di sollevarle, scavalcarle o passarci sotto. Per la propria sicurezza e per quella degli altri è quindi necessario rispettare la segnaletica e i semafori stradali che proteggono gli attraversamenti ferroviari – ha fatto sapere in una nota la società Rfi, Rete ferroviaria italiana, che ha aggiunto – il passaggio a livello era perfettamente funzionante”.

In seguito allo scontro, la circolazione è stata temporaneamente sospesa. La situazione è tornata alla normalità  intorno alle 10.55. Cancellati 10 treni regionali mentre 6 non hanno completato la propria corsa. Predisposti autobus sostitutivi.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per far luce sulla dinamica dell’accaduto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico