Home

Rubano computer in scuola ricostruita dopo terremoto

Acquasanta – Furto ad Aquasanta, uno dei comuni delle Marche colpiti dal terremoto dello scorso 24 agosto. In una delle scuole della cittadina sono stati rubati tutti i computer.

Era stata inaugurata lo scorso 14 settembre e rappresentava il primo segnale di rinascita dal sisma, ma questa notte i ladri hanno rubato tutti i pc dalla nuova scuola media “Nicola Amici” di Acquasanta Terme.

“E’ una scuola piccola, ma per noi importantissima – aveva detto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli – L’edificio, costruito in legno, in base a norme antisismiche e di efficienza energetica, può essere utilizzato anche per funzioni pubbliche e di Protezione civile in caso di calamità”.

“I pc portatili poi – aveva spiegato il sindaco – li abbiamo ottenuti vincendo un progetto finanziato con fondi regionali”.

In seguito al furto ha detto: “Sono indignato da questo atto di sciacallaggio infame. Noi stiamo lottando per non far morire il paese, ci giochiamo tutto ogni giorno, e in Italia c’è gente così, che non ha vergogna”.

Sotto choc gli alunni che giunti a scuola non hanno trovato i pc. “C’è chi non rispetta niente, nemmeno il dolore e la tragedia che stiamo vivendo. Le indagini? sì certo le faranno, ma è il gesto che fa male”, hanno dichiarato.

Inagibili altri due istituti della città. Avviata un’inchiesta a carico di ignoti. Sono in corso rilievi e ricerche per risalire ai responsabili del gesto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico