Napoli

Rivolta nel carcere di Airola: tra i protagonisti il baby killer del film “Robinù”

“Mariano, il baby killer della camorra intervistato nel docufilm di Santoro presentato a Venezia, è anche uno dei protagonisti della rivolta nel carcere minorile di Airola”. Lo sottolinea, in una nota, Ciro Auricchio, segretario campano dell’Uspp (Unione Sindacati Polizia Penitenziaria).

“Il cosiddetto ‘giovane detenuto’ in questione – dice ancora Auricchio – appartenente a un clan di Ponticelli, esalta nel trailer pubblicato il suo stato criminale, manifestando disprezzo verso le istituzioni e forze dell’ordine”.

“Dalle sue dichiarazioni trapela l’assenza di qualsiasi ravvedimento rispetto ai crimini commessi”, aggiunge Auricchio secondo il quale, “questi soggetti vanificano i processi di riabilitazione degli altri minorenni ospitati nelle strutture penali minorili”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strasburgo, spari al mercatino di Natale: un morto e diversi feriti, killer in fuga - https://t.co/WWq0bxJJoX

Salvini: "Hezbollah terroristi". La Difesa: "A rischio soldati in missione Unifil" - https://t.co/BrXJ8mXGbZ

Roma, incendio in impianto rifiuti del quartiere Salario - https://t.co/NXgrncg1vi

Aversa, crisi mercatino natalizio: Palmiero chiede al sindaco di evitare raddoppio Tosap - https://t.co/BNmazr1vD8

Condividi con un amico