Caserta

Reggia di Caserta, liberati gli alloggi occupati abusivamente

1

Caserta – Nella mattinata di martedì, come disposto con ordinanza del Questore di Caserta, in linea con le determinazioni assunte in sede di Riunione di Coordinamento delle forze di polizia, sono state eseguite le operazioni di sgombero degli alloggi ancora occupati sine titulo all’interno della Reggia di Caserta.

Personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale del Comune di Caserta, con l’ausilio di operatori dei Vigili del Fuoco, del servizio 118, nonché di aziende fornitrici di servizi, hanno supportato i Funzionari incaricati dal Direttore del complesso monumentale garantendo la liberazione delle abitazioni occupate.

Le attività hanno riguardato sei appartamenti, dislocati tra la Reggia e le costruzioni presenti nel Parco Reale dal lato dell’ingresso di Ercole, coinvolgendo altrettanti nuclei familiari per un totale di diciassette persone.

Il dispiegamento di un adeguato numero di unità delle Forze di Polizia, con il supporto di personale sanitario e dei Vigili del Fuoco, è stato finalizzato a procedere in simultanea presso le due aree interessate, allo scopo di scongiurare problematiche e garantire l’incolumità degli stessi occupanti e delle persone coinvolte nelle operazioni.

Nel corso delle attività non si sono registrati atti di intemperanza e le operazioni sono proseguite regolarmente. Al termine, rimossi gli effetti personali degli occupanti, gli immobili sono stati messi in sicurezza per impedire eventuali nuovi tentativi di occupazione.

2

3

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico