Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Pizzo per i carcerati: tre arresti nel clan Bidognetti

Chiedevano somme di denaro per i carcerati agli imprenditori del litorale domizio, nel Casertano, a nome “degli amici di Casale”: nuove accuse per tre uomini ritenuti appartenenti alla fazione Bidognetti del clan dei Casalesi, già in carcere per altri reati.

Si tratta di Luigi Bitonto, 40 anni; Vincenzo Schiavone, 50 anni e di Pasquale Perrone, di 36 anni. Secondo le indagini dei carabinieri, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, Bitonto e Schiavone avrebbero chiesto e ottenuto il pizzo dal titolare di un lido balneare di Castel Volturno (Caserta) che poi ha denunciato tutto alle forze dell’ordine.

Un altro tentativo di estorsione viene contestato a Pasquale Perrone, ai danni del titolare di un distributore di benzina che si trova sulla strada statale Domiziana, sempre a Castel Volturno. I tre sono accusati, a vario titolo, di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico