Home

“La vita possibile”, il coraggio delle donne

E’ stato proiettato a Torino “La vita possibile”, il film che vede protagonista Margherita BuyValeria Golino, dirette da Ivano De Matteo.

Una pellicola che ha al centro della storia la vita di Anna che, maltrattata dal marito, scappa di casa con il figlio, per raggiungere Torino, dove ad accoglierla c’è Carla. La città nuova diventa la cornice perfetta ed ideale per rifarsi una vita e ricominciare da capo.

“Non è un film sulla violenza, ma sulla rinascita. E’ drammatico ma è anche una storia d’amore. Parla della violenza di un uomo, dell’amicizia di due donne e dell’amore di un bambino”, ha dichiarato il regista a seguito della proiezione.

In uscita il 23 settembre, il film, disponibile in 500 sale, è stato girato a Torino, primo set eco-sostenibile grazie a Iren e Gtt. Cuore della location il quartiere Borgo Dora.

“Una ricaduta per il territorio di 600mila euro, con 30 maestranze locali coinvolte e 650mila euro di investimenti attratti”, sottolinea Paolo Tenna, ad di Fip Film Investimenti Piemonte. “Un esempio virtuoso di sinergie e eccellenze produttive”, dice l’assessore Antonella Parigi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico