Esteri

Kabul, due kamikaze provocano 24 morti: attacco rivendicato dai talebani

E’ di almeno 24 morti e 91 feriti il bilancio delle vittime nei due attacchi kamikaze avvenuti a Kabul, in Afghanistan, vicino al ministero della Difesa.

Gli attacchi sono stati rivendicati dai talebani. Lo rende noto il portavoce del ministero della Salute afghano, Ismail Kawusi. Alcuni feriti sono stati presi in carico e curati nell’ospedale di Emergency. Quattro sono morti all’arrivo nella struttura.

La guerriglia talebana ha rivendicato l’attacco, precisando che obiettivo del primo kamikaze era il Ministero, mentre il secondo intendeva colpire la polizia.

Secondo una prima ricostruzione, i fatti sarebbero andati così: il secondo kamikaze si è fatto esplodere nella zona dopo l’arrivo delle forze di sicurezza in seguito alla prima esplosione avvenuta durante l’uscita degli impiegati del Ministero, come ha annunciato il portavoce Zabihullah Mujahid.

Il bilancio potrebbe aggravarsi ulteriormente. Ventuno feriti sono stati trasportati nell’ospedale di Emergency a Kabul e quattro sono morti all’arrivo nel presidio sanitario.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico