Campania

“Io e Domenico dovevamo morire insieme”: parla il padre che ha ucciso il figlio

Montesarchio (Benevento) – “Io e Domenico dovevamo morire insieme. Mio figlio non sarebbe sopravvissuto senza di me”. Sono le parole che Luigi Piacquadio ha ripetuto più volte, al sostituto procuratore Maria Gabriella Di Lauro e ai carabinieri dopo aver ucciso a coltellate il figlio disabile.

Omicidio volontario, dunque, l’accusa per Luigi Piacquadio, 72 anni, segretario comunale in pensione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, esercitazione provinciale di Protezione Civile: fervono i preparativi - https://t.co/fFqrhDcNCq

Enna, spaccio di droga autorizzato clan mafioso di Pietraperzia: 8 arresti - https://t.co/mdWKpIBsy0

Bisceglie, prodotti ittici scaduti e mal conservati: sequestro in ristorante giapponese - https://t.co/Q2H4AP5yJZ

Cremona, palpeggiava e minacciava dottoresse dell'ospedale: arrestato molestatore - https://t.co/1hJJkMe7Up

Condividi con un amico