Home

Grande Fratello Vip, la polemica di Pamela Prati

Gli indici di ascolti premiano la conduzione di Ilary Blasi che, alla volta della prima edizione di “Grande Fratello Vip”, porta a casa alti indici si audience.

Affiancata da Alfonso Signorini, la bionda conduttrice porta a casa un buon risultato se non fosse per quelle battute in romanaccio su cui la signora Totti deve ancora un pò lavorare.

Ma, conduzione a parte, cosa è successo nella casa dei vip? A fare il loro ingresso sono stati in 14: Stefano Bettarini, Mariana Rodriguez, Valeria Marini, Pamela Prati, Clemente Russo, Andrea Damante, Gabriele Rossi, Elenoire Casalegno, Costantino Vitagliano, Alessia Macari, Antonella Mosetti e la figlia, Bosco,  Laura Freddi.

E sono subito scintille sul quello che è diventato già il caso “Pamela Prati”. La showgirl sarda infatti, nella squadra blu insieme a Bettarini, alla Casalegno, Damante, la Macari e Bosco, avrebbe indotto i compagni a nominarla. Una reazione non approvata nemmeno dalla Blasi che ammonisce l’ex prima donna del Bagaglino.

Quando infatti è stato tempo di nomination gran parte della squadra blu ha fatto il nome della Prati. La Blasi le ha chiesto, ironicamente, se fosse stata lei a chiedere di essere nominata. La Prati naturalmente ha negato di averlo fatto esplicitamente, ma ha ammesso di aver dato ad intendere di essere contenta di una possibile nomination: “Ma si lo sapete anche voi, ma come puoi mettere una persona claustrofobica cronica in una situazione del genere”.

Apriti cielo per la Blasi, che le ha risposto a tono dicendole che nella vita c’è di peggio. La showgirl sarda non si è fatta attendere e ha controbattuto a tono, lei il peggio lo avrebbe già passato: “Non facciamo questi discorsi retorici”.

Ilary a questo punto è sembrata davvero stizzita, ma ha poi deciso di lasciare perdere con un diplomatico “staremo a vedere”. Il televoto intanto è aperto: oltre alla Prati, i quattro nominati dopo la prima puntata del Grande Fratello Vip sono Costantino Vitagliano, Alessia Macari e Mariana Rodriguez.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico