Home

Donna strangolata con asciugamano, arrestato l’assassino

Roma – E’ stato risolto il giallo avvenuto a Roma, dove una donna è stata trovata strangolata nella propria abitazione con un asciugamano sul volto.

I militari dell’Arma, a poche ore dal delitto, sono riusciti a risalire al responsabile. A finire in manette è Natale Lo Verde, 49 anni, che ha ucciso la donna dopo una lite per un affitto non pagato.

L’omicidio è avvenuto in via delle Vigne 16, nel quartiere Magliana. E’ stato il figlio della donna a lanciare l’allarme. Rientrato in casa, ha trovato il cadavere della madre, Daniela Balilla, riverso sul pavimento della cucina, con un asciugamano stretto sul volto che le copriva naso e bocca.

La vittima, 66 anni, al momento del ritrovamento intorno alle 11 di mercoledì mattina, indossava un vestaglia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra mobile e del commissariato San Paolo. 

Un primo esame svolto dal medico legale sul corpo privo di vita della donna ha permesso di riscontrare segni sul collo compatibili con un possibile strangolamento. 

Gli inqurenti hanno informato che l’assassino, che avrebbe dovuto consegnare una somma pari a mille euro, circa tre mesi di affitto non pagati, ha reso diverse dichiarazioni, ma ha confermato di aver ucciso la pensionata durante l’interrogatorio di fronte all’Autorità Giudiziaria, che ne ha disposto il fermo. Durante le perquisizioni effettuate, il mazzo di chiavi di casa della pensionata è stato trovato e sequestrato nella tromba dell’ascensore dello stabile dell’abitazione del Lo Verde.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico