Napoli

Donna muore dopo parto: indagati 6 medici

Napoli – Ha perso la vita durante il parto, Imma Minichino, 32 anni, sottoposta al quarto cesareo con cui ha dato alla luce il piccolo Mattia.

La tragedia è avvenuta lo scorso venerdì, al Policlinico di Napoli. La donna, originaria di Qualiano, era ricoverata da luglio. Non è chiaro quale sia stata la complicazione avvenuta durante l’intervento.

Sono 6 i medici indagati. Si tratta dell’equipe del professore Pasquale Martinelli,  che fa parte del reparto di ostetricia e ginecologia del nosocomio partenopeo. E’ in corso, avviata dall’Asl, un’indagine interna per accertare eventuali responsabilità.

Sono attesi intanto i risultati dell’autopsia, prevista per la giornata di mercoledì, che chiarirà la causa della morte. Nel frattempo, i dottori hanno fatto sapere di aver fatto tutto il possibile per salvare la vita della Minichino. 

I medici hanno sottolineato che sin dall’inizio la gestazione della donna aveva presentato diverse difficoltà, richiedendo più di una volta ricoveri in ospedale.

Sul piede di guerra i familiari della vittima che vogliono capire cosa sia realmente accaduto in sala operatoria. Sotto choc la comunità di Qualiano dove la donna era conosciuta. Gli abitanti della cittadina napoletana si sono stretti intorno al marito della 32enne e ai quattro piccoli.

Lo scorso agosto, anche un’altra donna originaria di Caivano aveva perso la vita dopo il parto. Dopo aver subito l’intervento chirurgico infatti, Paola Savanelli, aveva accusato forti dolori alla pancia. Tornata in ospedale, si è scoperto che la 30enne aveva ancora una garza nell’addome, mai rimossa dai medici.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico