Home

Attentato ambasciata israeliana in Turchia: uomini armati di coltello

Ankara – Paura in Turchia dove si è verificato un attentato contro l’ambasciata israeliana, mercoledì mattina.

Un uomo armato di coltello ha cercato di attaccare l’ambasciata israeliana di Ankara, ma è stato fermato dagli agenti di sicurezza che lo hanno ferito. La notizia è stata confermata dal ministero degli Esteri israeliano.

A compiere l’attacco pare, secondo i media turchi, siano stati due assalitori, uno dei quali avrebbe perso la vita dopo l’intervento della forze di polizia. “Fermeremo il massacro in Medio Oriente”, avrebbe urlato uno dei. E poi il classico grido “Allahu Akbar”. 

“Un uomo si è avvicinato all’ingresso impugnando un coltello e un agente della polizia locale gli ha sparato. Tutto il personale dell’ambasciata è al sicuro –  ha aggiunto il portavoce del ministro degli esteri, Emmanuel Nahshon – L’assalitore è stato ferito ad un piede non sappiamo se intendesse attaccare gli agenti di polizia o proprio l’ambasciata”, ha aggiunto. 

Intanto la CnnTurk ha fatto sapere che i militari turchi stanno esaminando un pacco sospetto abbandonato nei pressi dell’ambasciata.

Non sono state registrate altre vittime presso la sede diplomatica, tutti i dipendenti sono rimasti illesi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico