Esteri

11/9, Hillary Clinton sviene durante cerimonia: “Ha la polmonite”

Hillary Clinton è stata costretta a lasciare Ground Zero durante la cerimonia dicommemorazione dell’11 settembre. La candidata democratica alla Casa Bianca si è sentita male.

A dare la notizia è stato il canale Fox News. La Clinton ha subito un “colpo di calore” durante la cerimonia e per questo ha lasciato la commemorazione, ha fatto sapere lo staff spiegando che ora “si sente molto meglio”. Da venerdì le è stata diagnosticata la polmonite.

Secondo il sito di Fox News Hillary Clinton è stata portata a braccia da membri della sua sicurezza che l’hanno scortata fino al suo furgone. “Ha avuto chiaramente un problema medico”, ha precisato la stessa fonte, aggiungendo che Clinton è anche inciampata, perdendo addirittura una scarpa mentre si recava al suo furgone.

Un’altra fonte, sempre citata dal sito del canale filorepubblicano aveva detto semplicemente che Clinton ha lasciato anticipatamente l’evento perché non si sentiva bene.

Da venerdì a Hillary Clinton è stata diagnosticata una polmonite, dopo gli esami eseguiti in seguito all’attacco di tosse avuto nei giorni scorsi durante un comizio. Lo afferma in una nota il dottore che ha in cura la candidata democratica alla Casa Bianca. “Per questo – spiega ancora – è stata sottoposta ad una cura di antibiotici e le era stato consigliato di restare a riposo e e di modificare l’agenda degli impegni”. Cancellato il viaggio in programma nella costa occidentale degli Stati Uniti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico