Villa Literno

Villa Literno, rapina un bar armato di siringa: arrestato

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casal di Principe e della locale stazione, in via Tagliamento, a Villa Literno, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per rapina aggravata, di Giuseppe Cecora, 43 anni, del luogo, già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di residenza.

L’uomo è stato rintracciato presso il proprio domicilio subito dopo aver commesso una rapina in danno di un bar di Villa Literno, minacciando una dipendente con una siringa con ago inserito.

L’uomo aveva così costretto la ragazza a farsi consegnare la somma contante pari a 130 euro, in quel momento custodita in cassa. Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti e sequestrati la somma asportata e gli indumenti utilizzati durante la rapina.

L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico