Sant’Arpino

Sant’Arpino, ruoli suppletivi Tarsu. “Al Centro”: “A ciascuno la sua responsabilità!”

Sant’Arpino – E’ di queste ore la notizia che sono in preparazione per poi essere notificati i ruoli suppletivi Tarsu 2013, 2014, 2015. La Grancassa della DisAmministrazione Dell’Aversana è già in azione per l’arrivo imminente, di una cascata di tasse mai vista prima.

La giunta Dell’Aversana per un suo preciso disegno e calcolo politico ha deciso di recapitare a casa dei cittadini di Sant’Arpino tre ruoli suppletivi tutti insieme. Nessuna legge lo impone, nessun obbligo normativo lo prevede, è una scelta irresponsabile che graverà senza alcun paracadute sulle spalle dei cittadini di Sant’Arpino.

La giunta Dell’Aversana, in maniera assurda, ed in perfetto stile esattori privati, sta inviando oltre al ruolo suppletivo, anche avvisi di accertamento che scadrebbero nel 2018, nel 2019, nel 2020, questo per costringere i cittadini a pagare subito!

Ma la cosa più stupefacente che dimostra la malafede di questi nostri amministratori che si sono candidati al grido di via la Iap, è l’affidamento alla stessa Iap della notifica di questi ruoli, di fatto mantenendo per anni la presenza della Iap a Sant’Arpino.

Quindi non più via la Iap, ma con la Iap per spolpare i santarpinesi!

Di tutto questo i nostri disamministratori non possono accusare nessuna precedente amministrazione o accampare scuse, perché è per una loro precisa e libera scelta che vogliono assaltare in maniera così massiccia i portafogli dei santarpinesi.

Cittadini, bisogna resistere a questa arroganza del potere, non bisogna pagare e bisogna costringere l’amministrazione comunale a tornare sui suoi passi, nei prossimi giorni lanceremo iniziative per costituirci in comitati, quelli veri, non quelli che insieme alla Iap vi vogliono spolpare!

Il circolo “Sant’Arpino al Centro” 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico