Orta di Atella

Orta di Atella, “Note di Vita” per gli alunni della ‘Stanzione’

IMG-20160924-WA0005

Durante la serata di venerdì 23 settembre, gli alunni dei corsi musicali della scuola media “Stanzione”, diretti dai docenti Dario Giordano, Fabrizio Romano, Alessandro Ferrentino e la professoressa Stefania Rettore, in veste anche di presentatrice, si sono esibiti nel concerto augurale di buon anno scolastico 2016-2017 dal titolo “Note di Vita” voluto e organizzato dalla dirigente Arcangela Del Prete, anche come importante momento di apertura di un ampio progetto regionale sulla cultura contro la violenza di genere e le pari opportunità, al quale hanno partecipato le classi terze della scuola “Stazione” in collaborazione con altre scuole in rete.

Il concerto, al quale ha assistito un folto pubblico, si è tenuto nello spazio della scuola adibito a teatro all’aperto, realizzato grazie al finanziamento del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (Fesr), con il quale è stato attivato il progetto Pon Asse 2 per la ristrutturazione e la riqualificazione degli Ambienti di Apprendimento.

Ospiti graditissimi della dirigente, il sindaco e l’assessore alla Pubblica istruzione che hanno vissuto una serata di grande musica rivolgendo, al termine, parole di elogio ai ragazzi, alla dirigente e ai docenti e confermando l’impegno delle istituzioni di impegnarsi per sostenere sempre, nei limiti delle possibilità, il mondo della formazione.

I ragazzi dell’orchestra della “Stanzione” hanno saputo coinvolgere, emozionare e stupire come sempre e forse anche di più. Merito dei docenti di musica e della loro capacità di appassionare e stimolare i propri alunni, ma va sottolineato anche l’impegno della dirigente Del Prete che per anni ha lavorato affinché alla disciplina musicale venisse riconosciuto un ruolo assolutamente non marginale rispetto alle materie più “blasonate”, proprio per l’importanza che riveste nella formazione della mente e dello spirito dei giovani.

“La vostra vita deve essere come musica. – ha detto la dirigente, rivolgendosi agli alunni nei saluti finali – Dovete imparare a vivere in armonia con tutto ciò che vi circonda per apprezzarne la bellezza e per desiderare di difenderla”.

Dopo i doverosi ringraziamenti alle autorità cittadine e alla presidente uscente del Consiglio d’Istituto, la serata si è conclusa con un breve ma intenso e commovente spazio dedicato alla memoria di un alunno della ‘Stanzione’ prematuramente scomparso l’anno scorso, anche lui componente dell’orchestra della scuola.

Il professor Dario Giordano ha scritto e declamato per lui versi sentiti e toccanti con i quali, nell’assorto silenzio del pubblico, ne ha ricordato il grande coraggio, l’incrollabile fede e quel sorriso che lasciava trasparire una serenità che non lo ha mai abbandonato, anche nei momento di maggiore sofferenza.

IMG-20160924-WA0001

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico