Aversa

“Forza Aversa”, Paolo Galluccio: “Mie dimissioni? Una bufala”

Aversa – “Una bufala”. Così Paolo Galluccio, assessore alle Poltiche sociali e coordinatore di Forza Aversa, definisce la notizia diffusasi in città di una sua volontà di dimettersi da coordinatore dichiarata nel corso di un incontro tenuto nella serata di martedì nei locali del Primo Café di viale Olimpico, fatto con altri esponenti del partito fra i quali l’ex sindaco Mimmo Ciaramella e, il non eletto conigliere, Adolfo Giglio, durante il quale sarebbero state pronunciate parole grosse.

Un episodio smentito energicamente dall’assessore. “Almeno per il momento non ho alcuna intenzione di dimettermi da coordinatore di Forza Aversa. Potrebbe accadere in futuro considerando che è mia intenzione impegnarmi al massimo quale assessore alle politiche sociali, ma per il momento la voce è priva di fondamento, è una bufala”.

“È vero – continua – che ci siamo incontrati in un locale pubblico. Ma ci confrontati, come accade ogni settimana, sui programmi da sviluppare nel corso della consiliatura. Programmi finalizzati alla crescita del partito”.

“Sono state poste le basi – aggiunge – per la formazione di un coordinamento femminile e di un coordinamento giovanile che andremo ad organizzare. E’ stata registrata la volontà di tutti gli aderenti a Forza Aversa di essere sempre più operativi nell’ottica della realizzazione dei programmi”.

“Circa voci di pendenze economiche relative al fitto della sede di via Cavour, e di un contrasto con Adolfo Giglio, ancora una volto devo sottolineare che si tratta dell’ennesima bufala, perché quei locali erano stati lasciati da tempo e, con il consenso del gruppo di Forza Aversa, erano stati utilizzati da Adolfo Giglio per collocarvi il suo comitato elettorale. Questi i fatti”, conclude Galluccio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico