Caserta

Caserta, sigaretta negata: giovane accoltellato sul treno

Caserta – La polizia ha arrestato Carlo Di Nuccio, 50enne originario della provincia di Isernia, per lesioni aggravate ai danni di un ventenne casertano.

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura sono intervenuti a Caserta, in via Nazionale Appia, dove hanno bloccato l’uomo che, poco prima, era sceso dal treno regionale diretto a Napoli dopo aver aggredito un giovane colpendolo con un coltello.

L’episodio era scaturito da futili motivi quando la vittima aveva rifiutato una sigaretta all’uomo che, indispettitosi, approfittando del fatto che il giovane gli voltava le spalle, lo aveva ferito alla schiena con un fendente proprio mentre il treno transitava nei pressi della stazione di Caserta.

Di Nuccio era sceso dal convoglio dandosi alla fuga. Immediatamente venivano diramate le ricerche del fuggitivo che, alla vista della polizia, dopo un vano tentativo di dileguarsi, veniva bloccato proprio nel mentre cercava di disfarsi del coltello.

L’uomo è stato arrestato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria mentre il coltello è stato sequestrato. Il ferito è stato immediatamente soccorso e sottoposto alle cure dei sanitari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico