Teverola

Calcio, nasce il Real Teverola: si parte dalla Seconda Categoria

Teverola – E’ stata costituita una nuova società calcistica, Real Teverola, che parteciperà al campionato regionale di seconda categoria e che ha nelle sue finalità lo sviluppo e la diffusione della disciplina calcistica, avvicinando allo sport un numero sempre maggiore di ragazzi, promuovendo e sostenendo l’importanza sociale dello stesso, come momento di aggregazione e di relazione, agitatore di passioni, momento di solidarietà e di rispetto degli altri.

La politica del nuovo sodalizio, ovviamente, sarà all’insegna dei giocatori del posto e delle “zero spese superflue”. Parola d’ordine è “divertimento”: “Proprio così – dicono i promotori – È questo l’obiettivo primario. Come è nata l’idea? C’è un gruppo di giocatori di Teverola ed alcuni che pur non essendo residenti hanno manifestato la loro voglia di fare calcio a Teverola e questo ha dato una bella spinta. Sono quasi tutti amici che hanno insistito fortemente per fare questa squadra: si giocherà soprattutto per la maglia”.

Che obiettivi? “Possiamo solo dire che alcuni degli atleti che comporranno la rosa hanno fatto anche categorie superiori. Non pregheremo o faremo follie per avere qualcuno. Lo spirito è quello di stare insieme e divertirsi, fare gruppo all’insegna dell’amicizia e della sportività, cercare una salvezza tranquilla …poi il meglio arriverà da se”.

Dal punto di vista societario anche l’assetto è in via di definizione. I promotori ci fanno sapere che è stata individuata la figura di un direttore generale che corrisponde al nome dell’avvocato Nicola Turco, ex ds di Carinaro e Sporting Lusciano. Quest’ultimo sarà coadiuvato da una buona parte della vecchia dirigenza del Teverola ’97 tra i quali Domenico Autiero, al quale è stato affidato il ruolo di segretario. Sul piano tecnico, l’allenatore che avrà l’onere e l’onore di portare il Real Teverola ad una salvezza tranquilla almeno per questo primo anno, è Agostino Fabozzo.

Per l’ex calciatore dell’Airri San Luciano si tratta della prima panchina da allenatore e sicuramente saprà dimostrare le sue doti anche come trainer. Quest’ultimo sarà affiancato da Maurizio del Piano che sarà anche inizialmente l’allenatore dei portieri.

Per ciò che attiene il parco giocatori i promotori fanno sapere che ci sono in corso numerose trattative e si sta spingendo per chiudere l’accordo soprattutto con ragazzi locali. Infatti, il primo colpo messo a segno dalla nuova dirigenza sono le prestazioni di Paolo Liotto (teverolese doc) che ha rifiutato numerose proposte di categorie superiori per difendere i colori della sua città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico