Aversa

Aversa, Villano: “Il Comune tuteli le nostre eccellenze sportive”

Aversa – “Dopo anni di sacrifici il nome della città di Aversa, un tempo città del volley, si appresta ad avere  una ribalta nazionale dovendo disputare il prossimo campionato di Serie A2. Credo che l’amministrazione comunale debba preoccuparsi di tutelare questo patrimonio mettendo all’ordine del giorno la revisione delle tariffe”. Lo dichiara il capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale ad Aversa Marco Villano.

“Come accade in molte realtà d’Italia l’amministrazione comunale dovrebbe essere al fianco delle eccellenze sportive del territorio per cui, visto anche la situazione concessoria dello stadio comunale Augusto Bisceglia mi auguro che anche per la pallavolo si possano trovare soluzioni adeguate. Nel caso di inerzia di chi ci amministra provvederemo ad avanzare la nostra proposta.

Del resto in questa prima fase l’esecutivo ha già dimostrato di avere poche idee e di agire solo se stimolato dalla minoranza come dimostra l’attività sui debiti fuori bilancio e sulle tariffe della refezione scolastica il cui raddoppio senza il nostro ordine del giorno sarebbe passato sotto silenzio con grave danno per i portafogli degli aversani.

Sui debiti l’azione della minoranza ha permesso di iniziare un’azione di riconoscimento e quindi il pagamento di somme a chi ne aveva pieno diritto. Intanto, siamo già al 7 settembre e ricordo a sindaco e all’assessore Ronza che hanno promesso di portare in consiglio tutti i debiti fuori bilancio entro la metà del mese. Il tempo scorre inesorabile spero stiano compulsando gli uffici a completare le istruttorie”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico