Frignano - Villa di Briano

Agro Aversano, la “Terra dei Fuochi” continua a bruciare: sopralluogo con il Wwf

I riflettori dell’attenzione del nazionale che erano stati accesi sulla terra dei fuochi sono di fatto spenti ma i roghi continuano a bruciare e secondo i rapporti fornite dal commissario straordinario per l’emergenza Terra dei Fuochi nell’anno 2016 c’è stato un aumento del 30% rispetto all’anno precedente.

Il nucleo del Wwf dedicato alla vigilanza ambientale con particolare attenzione ai roghi, guidato dal responsabile regionale Alessandro Gatto, nell’anno 2016 ha denunciato alla magistratura la presenza di 165 nuove discariche abusive disseminate nei comuni del casertano, Aversa compresa, tutte potenziali sedi di roghi tossici.

Quegli stessi che hanno resa irrespirabile l’aria di Aversa e delle cittadine dell’agro nelle sere dei mesi di agosto. Un fenomeno che continua e che non accenna a ridursi, come testimoniano le immagini girate nelle campagne di Villa di Briano (nel video in alto).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico