Napoli

Napoli, blitz contro spacciatori e parcheggiatori abusivi durante “Movida”

I carabinieri della compagnia  Napoli Centro insieme a colleghi del Nucleo Radiomobile e della Compagnia d’intervento operativo del Reggimento ‘Campania’ hanno arrestato tre spacciatori e denunciato tre esercenti per vendita di alcolici a minorenni.

Identificati e multati, inoltre, sei parcheggiatori abusivi scoperti e allontanati dalle zone più frequentate della movida. In piazza Bellini i militari hanno messo le manette a tre giovani originari del Gambia, tutti ventenni e senza fissa dimora, per spaccio di stupefacenti, dopo che avevano appena venduto droga a due ragazzi che sono stati identificati e segnalati al Prefetto. I tre pusher si trovano ora al carcere di Poggioreale.

Controlli anche ad attività commerciali della zona di piazza Monteoliveto, dove i Carabinieri della stazione San Giuseppe hanno scoperto che in una enoteca e in una panineria si vendevano alcolici a minorenni: denunciati i titolari e un dipendente della panineria, per cui è stata proposta la chiusura dei locali.

Durante i controlli nelle zone della ‘movida’ i carabinieri hanno, infine, scoperto sei parcheggiatori abusivi, sorpresi a chiedere soldi alle persone che si apprestavano a parcheggiare le loro auto per poi andare nei luoghi del divertimento o di svago di fine settimana. Ai 6 sono state sequestrate alcune decine di euro in monete di vario taglio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico