Aree

Pony trotto, i giovani driver atellani conquistano argento e bronzo ai Mondiali

Succivo – Sabato 28 agosto si è conclusa la World Summer Cup Jr, un campionato mondiale corse pony trotto a tappe, con finale in Francia, nel prestigioso ippodromo internazionale della Costa Azzurra, dove hanno partecipato le migliori scuole di trotto del mondo.

A rappresentare l’Italia è stata la scuola del centro ippico “Un Cavallo per Amico” di Succivo (Caserta) con i due allievi Francesco Compagnone e Francesca Pastena, accompagnati dal loro istruttore Giovanni Perrotta.

La squadra si è subito messa in mostra dalla prima tappa, quella italiana, a Napoli all’ippodromo di Agnano, dove si è classificata al primo posto con Compagnone e al secondo con Pastena. In Belgio, all’ippodromo di Mons, si sono classificati al quinto e sesto posto, poi in Svezia, all’ippodromo di Malmo, con una prestazione bellissima, terzo posto con Pastena e quarto con Compagnone.

Così si è giunti alla finale in Francia dove la delegazione italiana è stata accompagnata da personaggi di spicco dell’ippica e delle federazioni equestre del nostro Paese che in ogni intervista non hanno esitato a ringraziare il centro ippico di Succivo per il lavoro che svolge ana. Dopo il sorteggio avvenuto a Cannes, davanti al sindaco e agli organi federali, la squadra italiana ha cominciato gli allenamenti. Su otto finalisti l’Italia ha sorteggiato il numero sette con Francesco Compagnone ed il numero cinque con Francesca Pastena. La gara è stata emozionante con un ippodromo gremito di quasi 50mila persone e si è svolta su 1750 metri di percorso. Dopo diversi recuperi, purtroppo, non c’è stato tempo di agguantare la prima posizione. Infatti, la gara è terminata con la Svezia prima classificata, l’Italia seconda con Francesco Compagnone e terza con Francesca Pastena.

Il tecnico Perrotta si sente comunque sodisfatto per la prestazione dei suoi allievi: “Non potevamo fare meglio. – commenta – Siamo contenti di portarci a casa un secondo posto al mondo e principalmente secondi alla Svezia, capitale mondiale del trotto. I ringraziamenti vanno a tutte le più alte cariche equestre nazionali che si sono complimentate con noi, alla Federazione italiana sport equestri, all’Ente di promozione sportiva Coni Asi, al dottor Mario Sivieri, delegato italiano corse pony all’estero, all’Ippodromo di Agnano, al Comune di Succivo e a tutta l’amministrazione comunale, al Comune di Sant’Arpino, che ci hanno sostenuti da lontano, a tutti i Paesi stranieri e alle loro federazioni che ci hanno ospitato in questa avventura, a tutti i soci del centro ippico, a tutti gli allievi della scuola e a tutti coloro che hanno creduto in noi”.

Ora la squadra italiana si prepara ad essere festeggiata a Succivo e Sant’Arpino, dando appuntamento al 28 ottobre, a Parigi, per i campionati intercontinentali.

In alto una galleria di immagini

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico