Caserta Prov.

Vino pagato con assegni rubati, 13 denunce nel Casertano

Un gruppo dedito a truffe ai danni di viticoltori italiani e sloveni è stato scoperto dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Gorizia. Alla Procura di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) sono stati denunciati 13 individui per associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione di assegni rubati, falsità in atti, truffa aggravata e riciclaggio.

L’indagine, svolta dal 2013 al 2015, si è conclusa con la notifica agli indagati dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

Il via era avvenuto dopo la denuncia del titolare di una azienda vitivinicola del Collio goriziano, il quale aveva subito il raggiro di un sedicente operatore economico della provincia di Caserta che gli aveva proposto, tramite e-mail, l’acquisto di vino confezionato, promettendo il pagamento alla consegna di 6mila euro mediante assegno circolare.

Al momento dell’incasso, il produttore ha scoperto che si trattava di un assegno rubato assieme ad altri 322 in una rapina a un portavalori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico