Home

Trasferimenti, non si placa la protesta dei docenti in Campania

Napoli – Non si fermano le protese dei docenti napoletani che da lunedì mattina sono riuniti in un sit-in davanti al palazzo della Regione.

Hanno impugnato megafoni ed esposto cartelloni, chiedendo trasparenza da parte del Ministero dell’Istruzione e denunciando le contraddizioni nel sistema di assegnazione delle sedi.

I docenti hanno deciso di manifestare pacificamente per chiedere un incontro con il presidente della Regione, Vincenzo De Luca.

Secondo quanto dichiarato dai manifestanti, tra cui molte donne che hanno deciso di portare anche i loro figli al sit-in, l’algoritmo che ha provveduto ai trasferimenti: in parecchi casi non avrebbe rispettato l’ordine di punteggio per assegnare ai docenti gli ambiti territoriali per il prossimo anno scolastico, ma avrebbe seguito altri criteri. E docenti con punteggi più alti si ritrovano al Nord.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico