San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

San Felice a Cancello, sequestra e picchia la ex: salvata dai carabinieri

San Felice a Cancello (Caserta) – Una donna di 64 anni, di Maddaloni, è stata liberata dai carabinieri lo scorso venerdì, dopo che per 48 ore l’ex compagno l’aveva sequestrata nel suo appartamento di San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. La donna è apparsa sotto choc ed è stata medicata per diverse escoriazioni.

Era uscita di casa nella mattinata del 24 agosto, non facendo più ritorno né dando sue notizie. Il cellulare muto, nessuno che sapeva dove si trovasse. A rintracciarla i militari della locale stazione dell’Arma che hanno fatto irruzione nella casa di un 57enne marocchino, Mostafa Siad, con il quale la donna aveva avuto in passato una relazione.

Lei era rinchiusa in un monolocale fatiscente dove è domiciliato il sequestratore. All’arrivo dei carabinieri l’uomo ha opposto resistenza, aggredendoli, ma è stato neutralizzato e arrestato con l’accusa di sequestro di persona e lesioni personali. Sul posto il 118 che ha preso in consegna la 64enne, sotto choc e con escoriazioni sulla schiena, frutto dei maltrattamenti subiti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico