Home

Giulia De Lellis: “Andrea è la mia roccia”

È amore vero quello che, nato tra gli studi di “Uomini e donne”, vede legati l’ex tronista Andrea Damante e Giulia De Lellis.

A parlare sui social, dove i due sono soliti pubblicare ogni istante di vita trascorsa insieme, è proprio l’ex corteggiatrice romana che, in seguito al terremoto che ha sconvolto il centro Italia, ha raccontato di aver perso, sotto quelle macerie, anche una zia.

“Stavolta sei stato più bravo del previsto, non è stato facile essere il mio fidanzato questi giorni ma tu ci sei riuscito nonostante tutto. Sei il mio uomo, la mia spalla”, ha dichiarato la ragazza parlando del fidanzato, protagonista della prossima edizione del Grande Fratello Vip.

Giulia è tornata attiva sui social dopo un periodo di comprensibile silenzio. E lo ha fatto con una dichiarazione d’amore nei confronti del suo uomo: “Siamo alle solite : “Giorni difficili per noi gente, giorni indescrivibili che non auguro nemmeno al mio miglior nemico. Questa foto rappresenta un momento quasi sereno di un giorno qualunque. Io te e il mare amore mio…”.

La De Lellis racconta ai follower i momenti di dolore che ha vissuto e che sta ancora vivendo: “Ci sono momenti inspiegabili che danno vita a tragedie imparagonabili, così assurde da sembrare surreali. Le vivi quasi come se non fossero capitate a te, alla tua famiglia… Le guardi scioccato con i occhi freddi, increduli e distaccati. Non le accetti. Ti arrabbi. Sei ferito, piangi, insulti e per sbaglio commetti gesti che non vorresti fare, o dici frasi che non vorresti dire. Non ti spieghi il perché di nulla. Metti in dubbio ogni cosa, anche la più piccola… Domani ti piaccia o meno è un altro giorno e devi vivere per due, non solo più per te, ma anche per chi hai perso ingiustamente e poi per nulla. Ma sono una persona che non ama dare nulla per scontato, quindi lo ripeto forte e chiaro: DOMANI È OGGI. Vivi per chi hai perso senza piangerlo…”. Il post ha ricevuto quasi 100mila like ed è stato sommerso da messaggi di solidarietà di fan e amici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico