Home

Aldo Montano, dopo le Olimpiadi la gioia più grande

Aldo Montano ha il cuore che scoppia di gioia. Un’affermazione veritiera anche alla luce della sconfitta delle Olimpiadi: lo sciabolatore italiano sta per diventare papà.

A sostenerlo in questo momento buio della sua carriera (Montano è stato eliminato agli ottavi concludendo la sua quarta esperienza olimpionica con la sconfitta contro Nikolay Kovalev), c’è la sua compagna Olga Plachina con cui invece le cose vanno a gonfie vele. Quando si dice “sfortunato in gioco, fortunato in amore”.

A paparazzarli, qualche tempo fa, il settimanale Novella 2000, che aveva fotografato la coppia al largo di Ponza, in ottima forma. “Ma l’avventura più grande sei tu … Grazie Amore per avermi sopportato in questi mesi”, scriveva una settimana fa Aldo alla sua Olga ad accompagnare uno scatto di loro due insieme sulla spiaggia di Rio.

Un amore che non risente della sostanziale differenza d’età tra i due. Lui 37 anni, lei 19, sono senza dubbio una delle coppie più belle dello sport: Olga, russa, occhi chiari, capelli biondi e labbra carnose, lui super tatuato con i muscoli scolpiti. Insieme sono uno spettacolo e fanno anche sul serio.

Gli scatti di Novella 2000 li immortalano prima in barca al largo di Ponza e poi a passeggio per le vie del centro, svelando le dolci curve della Plachina. Sarà per questo che l’atleta non gareggia con le sue compagne? E pare che il lieto evento non tarderà ad arrivare: la nascita del loro primogenito è programmata per la fine delle Olimpiadi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico