Sant’Arpino

Sant’Arpino, vandalizzato il Parco Rodari: la condanna dell’amministrazione

Sant’Arpino – Nella notte fra venerdì e sabato scorso, ignoti si sono introdotti all’interno della villa comunale “Gianni Rodari” in Via della Libertà danneggiando seriamente alcune strutture presenti nello spazio verde. A denunciare l’accaduto sono il sindaco Giuseppe Dell’Aversana e l’assessore al Decoro Urbano, Loredana Di Monte, che specificaon come sia stato distrutto lo steccato, rotti dei lampioni e sporcata ed inquinata la vasca.

“Proprio nei giorni in cui l’amministrazione comunale – dichiarano Dell’Aversana e Di Monte – sta alacremente lavorando per ridare dignità e fruibilità a delle strutture che da tempo languivano nel degrado, nell’abbandono e nell’incuria totale, tanto che erano chiuse da mesi, dobbiamo registrare questo vero e proprio raid distruttivo ai danni del parco Rodari.

Davvero è inconcepibile quello che ci siamo trovato dinanzi ai nostri occhi, perché solo dei vandali privi di qualsiasi amor proprio per la propria comunità possono rompere e danneggiare degli spazi dove bambini anziani e persone di qualsiasi età vogliono trascorrere momenti tranquilli.

Dei gesti esecrabili che non fermeranno la nostra azione. L’amministrazione comunale proseguirà imperterrita nell’opera di sistemazione e valorizzazione di tali spazi pubblici, per far sì che tornino ad essere vissuti da tutti i santarpinesi così come accaduto in queste settimane, quando si sono tenuti momenti di aggregazione come i film all’aperto, la festa della pizza le sagre a cavallo di ferragosto. Non saranno di certo degli scellerati – concludono il primo cittadino Dell’Aversana e l’assessore Di Monte – a fermare il rinnovamento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico