Sant’Arpino

Sant’Arpino, Comune chiede finanziamento per ristrutturare Pinacoteca

Sant’Arpino – L’Amministrazione Comunale di Sant’Arpino, guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana, ha approvato il progetto “Il fascino dell’Arte al Palazzo della Città”: un articolato piano per ristrutturare, ammodernare e rilanciare la Pinacoteca di Arte Contemporanea “Massimo Stanzione” situata al secondo piano del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”.

Il Progetto è stato consegnato presso gli uffici della Regione Campania per la richiesta di un finanziamento nell’ambito dei fondi europei previsti dal Piano Operativo Complementare (Poc) per i Beni e le Attività Culturali per le annualità 2016-2017.

Ideato e redatto dal consigliere comunale con delega alla pinacoteca Ernesto Di Serio, il progetto prevede il realizzarsi di due azioni, la prima incentrata sullo svolgimento di eventi ed attività culturali e la seconda sul recupero di un bene immobile di enorme valore storico-artistico, architettonico e archeologico, quale è il Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”, attraverso il restauro e la messa in sicurezza di alcuni affreschi presenti al piano nobile dello stesso e la manutenzione straordinaria degli spazi al secondo piano già destinati a Pinacoteca e Museo civico.

“Il progetto, per il quale abbiamo avanzato una richiesta di finanziamento pari a duecentomila euro – dichiarano il sindaco Dell’Aversana e il consigliere Di Serio – prevede la ristrutturazione, la rifunzionalizzazione e l’ammodernamento della nostra Pinacoteca di Arte Comunale “Stanzione”. Una istituzione comunale, vanto della nostra Comunità, la cui fondazione – avvenuta 25 anni or sono – si deve alla grande intuizione della Pro Loco di Sant’Arpino che oggi ha la responsabilità della gestione di questo importante spazio. Numerosi e di grande prestigio gli appuntamenti artistici, alcuni dei quali di rilievo internazionale, che sono stati ospitati nella nostra Pinacoteca anche grazie all’apporto qualificato e competente del prof. Rosario Pinto che nel tempo è riuscito fa compiere un notevole salto di qualità al centro culturale santarpinese”.

Il progetto, dunque, prevede la conservazione e la manutenzione straordinaria dei locali in uso alla Pinacoteca, il restauro di parte degli affreschi posti al piano nobile del palazzo, le istallazioni di dotazioni tecniche e l’acquisizione di attrezzature ed apparecchiature moderne per la valorizzazione e fruizione piena di questa ala del Palazzo Ducale.

“Successivamente – aggiungono i due amministratori – il progetto prevede, d’intesa con il direttore artistico Enzo Battarra e la Pro Loco di Sant’Arpino, l’avvio di un ciclo di appuntamenti culturali e artistici di grande risonanza”. “Dovesse essere meritevole di approvazione, tale progetto – concludono il sindaco Dell’Aversana e il consigliere Di Serio –  servirà a qualificare ancor di più il Palazzo Ducale, già fulcro della vita sociale e culturale di Sant’Arpino, rendendolo punto di riferimento e polo attrattivo per eventi culturali legati alla storia ed alle tradizioni del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico