Sant’Arpino

Coppa del Mondo di Ju Jitsu, Italia convoca il santarpinese Castiglione

Il Comitato Ju Jitsu Italia ha convocato il santarpinese Giuseppe Pio Castiglione per la Coppa del Mondo (World Cup) – Under 15 che si terrà dal 16 al 18 Settembre a Cipro al “KitionAthletic Center”.

La notizia è stata accolta con grande entusiasmo da tutto lo staff della “Gentile Arte”, l’associazione che da alcuni anni ha radicato a Sant’Arpino l’amore per la pratica di questa speciale disciplina della famiglia delle arti marziali.

Ed è proprio in quest’associazione che il quattordicenne Castiglione sin dal 2008 ha iniziato a praticare questo sport capace di coniugare una buona forma fisica con il controllo delle attività mentali (concentrazione, calma, equilibrio) e un’ottima capacità di difesa personale.

Il Ju-Jitsu è un’arte marziale di origine giapponese che si è diffusa in Italia sin dagli anni Settanta e consiste, sostanzialmente, nel fare il minimo sforzo per neutralizzare l’avversario attraverso una serie di tecniche “non pericolose”.

Da oltre un decennio, grazie all’intenso e qualificato impegno dell’associazione “Gentile Arte”, il Ju-Jitsu si è particolarmente diffuso a Sant’Arpino dove ci sono centinaia di giovani che seguono con grande passione questo percorso sportivo.

Nel tempo, il sodalizio santarpinese ha collezionato numerosi successi in diverse competizioni locali e nazionali, ai quali ora si aggiunge la prestigiosa convocazione di un proprio allievo per la Coppa del Mondo. Castiglione, che solo qualche settimana fa ha concluso gli esame per la licenza media, grazie al determinante sostegno dei genitori Giuseppe e Teresa, ha avuto la possibilità di conoscere e praticare con profitto questo sport piazzandosi secondo al campionato italiano (nel 2014) e vincendo, tra l’altro, i trofei nazionali “Dragon Ball” e “Open Magna Grecia” (nel 2015) e l’internazionale di Genova (nel 2016).

Appena dopo la diffusione della notizia, a Sant’Arpino già è iniziato il conto alla rovescia per la Coppa del Mondo di Cipro.

“La nostra terra – dichiara il Presidente della Pro Loco Aldo Pezzella – gioisce per questo riconoscimento che ha per protagonista un nostro talentuoso e giovanissimo concittadino. Una notizia positiva che dà ulteriore lustro a Sant’Arpino e alla sua gloriosa tradizione culturale e storica”.

“Vivremo con grande emozione e trepidazione la trasferta di Giuseppe Pio Castiglione”. Sottolineano il sindaco Giuseppe Dell’Aversana e il consigliere con delega allo sport Gennaro Vitale che aggiungono: “Sono questi i modelli e i valori che vogliamo che i giovani devono a riferimento, come amministratori siamo felici ed orgogliosi per il nostro concittadino e siamo vicini alla famiglia a cui esprimiamo tutto il nostro sostegno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico